PRIMA

DOPO

Image
Image
Image

PRIMA

DOPO

rinoplastica prima
rinoplastica dopo
Image

PRIMA

DOPO

rinoplastica 1
rinoplastica 2
Image

PRIMA

DOPO

plastica naso prima
plastica naso dopo
Image
TORNA INDIETRO

Rinoplastica Napoli

 

La rinoplastica è un intervento di chirurgia plastica che permette di rimodellare il profilo del naso.
È principalmente un intervento di chirurgia estetica sebbene in alcuni casi si può associare anche una rinoplastica funzionale, utile a migliorare la respirazione in caso di:

  • Deviazione del setto
  • Ipertrofia dei Turbinati
  • Sinusite e poliposi nasale

 

Rinoplastica sui vari tipi di naso

 

Rinoplastica naso lungo:

Quando un naso è troppo lungo, l’unica soluzione è quello di accorciare la sua proiezione agendo sulla cartilagine della punta che vengono ridotte.

 

Rinoplastica naso largo:

Un naso può essere largo nella sua componente ossea pertanto si procede riducendo l’osso con delle fratture astrali chiamate osteotomie.
Se invece è largo nella componente cartilaginea della punta, si procede ad una riduzione delle cartilagini alari e delle crus mediali.
Se è largo alle narice, in questo caso si procede ad una plastica delle narici che vengo ridotte.

Rinoplastica naso a patata:

Si definisce un naso “a patata” un naso particolarmente largo sulla punta.
Questo può essere dovuto:

  • ad una cute molto spessa o sebacea
  • ad una ipertrofia delle cartilagini

Nel primo caso durante l’intervento si può “sgrassare” la punta; nel secondo caso si procede ad una riduzione della cartilagine della punta.

 

Rinoplastica naso grosso:

Un naso può essere grosso:

  • nella sua componente ossea (ipertrofia della piramide nasale) 
  • nella sua componente cartilaginea
  • o in entrambi i casi.

La componente ossea viene ridotta mediante una gibbotomia e mediante le osteotomie, mentre per correggere la componente rettale bisogna effettuare una settoplastica.

 

Rinoplastica naso storto:

Un naso può essere storto dalla nascita o in seguito ad un trauma. Un naso deviato presenta molte problematiche funzionali che devono essere corrette:

  • L’osso nasale ed il setto cartilagineo devono essere rimessi in asse.
  • I turbinati che in caso di deviazione sono asimmetrici, vanno messi in asse

 

Rinoplastica naso con gobba:

Si definisce gobba l’ipertrofia della piramide nasale che può essere corretta con un intervento di rinoplastica mediante l’utilizzo di una raspa per ottenere una gibbotomia.

 

Rinoplastica: durata dell’intervento e il periodo di convalescenza

L’intervento dura da 1 e 2 ore,il gesso si rimuove dopo 7 giorni mentre i certosini per contenere i gonfiori dopo circa 10 giorni.
Nei primi giorni possono comparire lividi sotto gli occhi. Dopo due settimane il naso è perfettamente guarito ma bisogna tener conto che, nella sua parte esterna, potrebbe impiegare anche un anno per assestarsi definitivamente.

 

Rinoplastica dopo quanto tempo si sgonfia il naso

Il naso si sgonfia giorno per giorno a partire dal primo mese fino ad un anno. Come già detto, in alcuni casi per trovare l’assetto finale, come quello ottenuto in sala operatoria, si possono impiegare anche 12 mesi ma ovviamente è soggettivo da paziente a paziente.

 

Rinoplastica Costi: quanto costa operarsi al naso

L’intervento costa intorno ai 5000€.

 

Rinoplastica non chirurgica o Rinofiller – alternativa all’operazione

Il Rinofiller è una procedura di medicina estetica completamente diversa dalle pratiche di chirurgia plastica. La modellazione del naso viene effettuata con filler a base di acido ialuronico macromolecolare, che aumenta i volumi del naso mascherando i difetti.
Con la rinoplastica, quindi con un intervento di chirurgia plastica, invece si va ad agire sui tessuti del naso andando ad eliminare e correggere le alterazioni.

Se vuoi scoprire quale soluzione è adatta a te, contatta il numero Whatsapp dello studio, è possibile prenotare anche una prima consulenza online.