Mastoplastica additiva: recupero post operatorio

Mastoplastica additiva: recupero post operatorio

Parlando di mastoplastica additiva, non è da trascurare, così come ripeto sempre, il post-operatorio.

Parte della corretta riuscita di un intervento dipende anche da questo. Per questo ho deciso di fare mio un appreso durante il mio periodo di studi negli States, con il dottor. William Adams di Dallas. Il dott. Adams consegna una cartellina alle sue pazienti con informazioni sull’intervento ma soprattutto l’iter da seguire nel post operatorio.

Step dettagliatamente descritti per dare una guida corretta e sempre consultabile.

Cosa fare per essere certe di seguire un corretto post-operatorio?



Post operatorio per Fast track recovery 24h

Prima di lasciare il centro di chirurgia, vanno sollevate le braccia sopra la testa. Questi esercizi vanno eseguiti in maniera continuativa per 5 volte ogni ora, per 5 giorni.

Una volta a casa, è bene fare un pisolino di massimo 2 ore; ma non oltre 

le 2 ore. Consigliamo di iniziare con un piccolo spuntino e seguire una dieta a base di prodotti zuccherini come coca cola o sprite. (Niente bibite dietetiche o bevande energetiche) 

Essendosi sottoposti pur sempre ad un’operazione chirurgica consigliamo, di assumere 800 mg di Ibuprofene (BRUFEN®800) dopo il tuo sonnellino. E così per almeno 5 giorni dopo l’intervento, anche se può sembrare che non sia necessario. 

Appena a casa consigliamo una doccia tiepida di 20 minuti, per riprendersi dall’anestesia e per allentare la tensione muscolare. Sconsigliato l’uso di acqua troppo calda che può causare vertigini. 

La doccia non è un problema, poiché le medicazioni sono impermeabili

Queste verranno rimosse 7-10 giorni dopo l’intervento.
Dopo la doccia,è bene continuare a sollevare le braccia toccando il retro delle mani sulla testa senza flettere i gomiti, proseguendo per 5 giorni.

Si può uscire di casa! Raccomandiamo di uscire a cena e fare shopping la sera dell’intervento. Un cambiamento di atmosfera aiuta con il processo di guarigione.
Dopo cena basta prendere 800 mg di Ibuprofen (BRUFEN®800) prima di andare a letto.
Meglio cercare di rimanere sveglio fino alle 22.00

La mattina seguente 

Meglio non alzarsi immediatamente dal letto. Consigliamo di bere una bevanda gassata con un piccolo spuntino / piccola colazione. 

Non bisogna dimenticare gli 800 mg di ibuprofene (BRUFEN®800), per la doccia è meglio aspettare 30 minuti.

Fare una passeggiata può aiutare. È normalissimo avere la sensazione di rimanere senza energia a metà giornata quindi è consigliabile programmare un momento per fare un pisolino, ma attenzione, questo non vuol dire che dovete dormite tutto il giorno! Al massimo 1 – 2 ore e di fare cose in casa senza sforzo. 

Non dimenticate mai gli esercizi con le braccia: 5 ripetizioni ogni ora; ma meglio non esagerare con allenamenti, corse o far salire la frequenza cardiaca oltre 100 bpt.
Dopo 1 a 3 giorni dall’intervento, a seconda dell’occupazione, è possibile tornare a lavoro. Mentre già dopo 24 ore si può guidare.

Regole generali

Se il reggiseno post operatorio che è stato fornito non è comodo, non deve essere indossato. Se lo si desidera, è possibile indossare un reggiseno di sostegno, tipo quello sportivo per le successive 6 settimane.
Nessun reggiseno push up o con ferretto per 6 settimane. 

Nessun esercizio faticoso per 2 settimane come:

  • attività aerobiche (tapis roulant, ciclismo, lezioni di aerobica, corsa, ciclismo, alto impatto) 
  • Non sollevare più di 15 kg 
  • Non aumentare la frequenza cardiaca oltre i 100 battiti al minuto 
  • È possibile riprendere cardio dopo 2 settimane. Si prega di indossare un reggiseno sportivo di supporto durante la corsa 
  • Nessun sollevamento pesi per 4 settimane 
  • Nessun esercizio di sollevamento pesi per il petto o esercizi per addominali per 6 settimane, questo include lo yoga e il pilates 
  • Rilassarsi nella routine di esercizi e usare il corpo come guida 
  • Sollevamento dei bambini con meno di 3 anni sono ammessi subito. Tenere i bambini più grandi in grembo va bene, ma senza sollevamento diretto per 2 settimane.

Cura delle ferite 

Si prega di tenere le strisce di gel in posizione per 7-10 giorni; questi saranno rimossi presso lo studio.

Domande frequenti dopo la mastoplastica additiva 

Quanto tempo deve passare prima? 

  • Entrare in acqua: solo quando non si hanno croste o ferite aperte. 
  • Nuotare in piscina/mare: ti puoi rilassare in piscina 10 giorni dopo l’intervento. Non nuotare o utilizzare i muscoli del torace per 6 settimane
  • Immergermi in una vasca idromassaggio o bagno: la doccia la puoi effettuare durante le prime 4 settimane dopo l’intervento, mentre dopo 4 settimane si può fare un bagno

immergersi nella vasca idromassaggio. 

  • Fare un tatuaggio: non farsi tatuare 6 settimane prima dell’intervento e 6 settimane dopo 

l’intervento. 

  • Effettuare un manicure / pedicure: 2 settimane dopo l’intervento. 

Quando posso abbronzarmi? 

  • Abbronzatura spray: dipende dalle condizioni attuali. In genere, è possibile ottenere 

un’abbronzatura dopo che la medicazione è stata rimossa e le incisioni sono guarite. 

  • Lettini abbronzanti / Sole: attendere 4 settimane dopo l’intervento, Le cicatrici devono essere protette con una protezione solare per evitare danni e scolorimento per 1 anno

 

Cos’ è questa sensazione di soffusione e addirittura di rumore che avverto attorno al mio seno? 

  • Dopo l’intervento chirurgico è comune che alcuni pazienti sentano un rumore o abbiano 

la sensazione di bolle d’aria intorno al loro seno. Una volta eseguita l’incisione, piccole quantità d’aria rimangono intrappolate nella tasca. Il rumore o la sensazione è l’aria che 

viene espulsa dal corpo dall’impianto. 

  • Questo rumore è normale e non dovrebbe causare preoccupazione
  • Questi sintomi di solito scompaiono entro 7-10 giorni dopo l’intervento. 

Fragilità della gabbia toracica? 

  • È comune dopo l’intervento chirurgico provare una leggera debolezza o sensazione di “lividi” intorno alla gabbia toracica.

Gonfiore addominale o gonfiore dopo l’intervento chirurgico? 

  • Questo è dovuto all’anestesia “acqua-peso” da un intervento chirurgico. Questo disagio generalmente si allevia da 7 a 14 giorni dopo l’intervento. Bere molti liquidi aiuterà.

I miei impianti pesano davvero tanto? 

  • I primi 4-5 giorni dopo l’intervento chirurgico si può notare che il peso è aumentato. Generalmente i pazienti aumentano di almeno 600 grammi a causa degli impianti mammari. Aumento di peso maggiore di questo dipende dell’acqua dell’anestesia. Ciò si allevierà naturalmente dal tuo organismo in 4-5 giorni.

Posso applicare impacchi caldi / freddi al seno? 

  • NO. Una combinazione di chirurgia e stiramento dei nervi dovuto all’impianto può causare 

intorpidimento con alterazioni della sensibilità il che può causare danni come ustioni o congelamento. 

Cos’è questa sensazione di formicolio, bruciore e intorpidimento del mio seno? 

  • La sensazione che stai vivendo è normale e diminuirà gradualmente. Con l’espansione dei tessuti e dei nervi dovuti all’impianto, ci saranno cambiamenti sensoriali. I nervi possono richiedere fino a 2 anni per rigenerarsi
  • Se la sensazione o il dolore nervoso è intollerabile; si prega di contattare l’ufficio

Quanto tempo prima che possa volare? 

  • Le date di viaggio non sono mai una garanzia, tuttavia, se stai pianificando un viaggio intercontinentale o un tempo di volo di oltre 6 ore, dovresti concederti un minimo di 2 settimane prima del volo.

Devo interrompere gli esercizi sul torace a lungo termine? 

  • NO. Puoi riprendere gli esercizi al torace dopo 6 settimane, sebbene potrebbero essere necessarie alcune settimane per tornare alla normale routine.

Dovrei evitare i reggiseni push up per sempre? 

  • NO. 6 settimane dopo l’intervento chirurgico è possibile indossare qualsiasi tipo di reggiseno che ti faccia sentire a tuo agio. Non indossare ferretti o reggiseni push up nelle prime 6 settimane dall’intervento. 

Quando posso acquistare nuovi reggiseni? 

Lasciare circa 6-8 settimane affinché i tessuti si ammorbidiscano e si ridistribuiscano attorno agli impianti. Inizialmente, potrebbe esserci maggiore pienezza nella regione superiore e gradualmente ridistribuirà e si espanderà la regione inferiore del seno. Le dimensioni del seno non cambiano, ma la forma del seno si è e può interferire con la selezione del reggiseno più adatto. 

Ho paura che si affloscino, dovrei indossare un reggiseno tutto il tempo? 

  • Non necessariamente sebbene qualsiasi supporto del seno può impedire il rilassamento, 
  • Un reggiseno atletico di supporto è raccomandato durante tutte le attività fisiche, inclusa l’equitazione.

Come dovrei dormire? 

  • Non ci sono restrizioni con le posizioni del sonno, dormire in qualsiasi posizione che ti conforta. È importante ottenere 8 ore di sonno nelle prime notti dopo l’intervento. Eventuali domande aggiuntive che non sono coperte; si prega di contattare il nostro ufficio.

 

Controlli post operatori 

Il programma degli appuntamenti di follow-up è una parte molto importante del processo di recupero.

  • 1-3 GIORNI: Controlla le medicazioni. Discutere cosa aspettarsi Controlla la guarigione appropriata. Esaminare il regime post-operatorio
  • 7-10 GIORNI:  Rimuovere la medicazione. Controllare le incisioni. Discutere la terapia della cicatrice. Iniziare gli esercizi per la Fast Track Recovery 24h. Ricevere informazioni sulla garanzia dell’impianto.
  • 1 MESE: Controlla le cicatrici. Controlla le foto prima e dopo. Adeguare terapia per le cicatrici.
  • 3 MESI: Esaminare foto. Controllo cicatrici. Controlla le foto prima e dopo Adeguare terapia per le cicatrici 
  • 6 MESI: Regolare il regime terapeutico della cicatrice su un prodotto da banco.
  • 1 ANNO:  Esaminare il seno. Controlla le cicatrici 
  • 2 ANNI in poi:  Effettueremo il check-up annuale. Portare a controllo una eco mammaria per verificare lo stato delle protesi. 

 

Mammografia dopo impianti 

Dopo l’aumento del seno, è necessario apportare alcune modifiche per visualizzare correttamente il tessuto mammario. Si prega di avvisare il radiologo che hai impianti mammari. 

Radiologi esperti, una volta informati sugli impianti e sul posizionamento, sapranno come regolare i protocolli di imaging.
Potrebbe essere necessario prendere ulteriori punti di vista e l’immagine potrebbe essere più difficile da leggere, quindi le donne con protesi mammarie dovrebbero cercare un centro di mammografia con uno staff esperto nel trattamento degli impianti.
Una mammografia standard richiede quattro immagini – due per ciascun seno – mentre una donna con protesi avrà bisogno di quattro immagini per ciascun seno.
Le donne con protesi non dovrebbero evitare una mammografia annuale, un test potenzialmente salvavita. La mammografia è ancora considerata il gold standard nella tecnologia di rilevamento del cancro fino ad oggi.

 

Chi dovrebbe ottenere una mammografia di screening? 

L’American Cancer Society raccomanda le seguenti linee guida di screening per la diagnosi precoce del cancro nelle donne che non presentano sintomi: 

  • Mammografie annuali a partire da 40 anni. L’età in cui lo screening deve essere interrotto è considerata su base individuale in base ai potenziali rischi e benefici dello screening sulla base dello stato di salute generale individuale di una donna. 
  • Un esame clinico della mammella dovrebbe essere parte di un esame di salute regolarmente programmato ogni tre anni in una donna tra i venti e trenta e ogni anno per una donna sulla quarantina e oltre.

Per prenotare una consulenza contatta il mio studio al Vomero, Napoli. Saremo lieti di fissare un appuntamento

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-color: #1849a2;background-size: initial;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: initial;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 180px;}
Message Us on WhatsApp